logo lega salvini premier
Sen. Simone Pillon

Dl sicurezza: Pillon,così ingresso a spacciatori o prostitute

“A questo modello non ci stiamo e non ci assoggetteremo a queste condizioni. Così, significa uccidere l’Africa e la speranza di questi ragazzi che avrebbero potuto fare la grandezza del loro continente e invece vengono qui a prostituirsi e spacciare droga magari per arricchire qualche Coop rossa”. L’ha detto in Aula il senatore della Lega, Simone Pillon in veste di relatore di minoranza sul decreto sicurezza, all’esame di Palazzo Madama. E ha aggiunto: “In Italia si entra con il visto. Tutto il resto è in mano a mafia, camorra, immigrazione clandestina e ong marce. Ascolterò con attenzione la discussione generale e mi aspetto una proposta dalla maggioranza”. (ANSA)

17 DICEMBRE 2020