logo lega salvini premier
Sen. Simone Pillon

CORONAVIRUS: PILLON, ‘INAUDITI INCONTRI DA REMOTO GENITORI-FIGLI’

“Le visite genitore-figlio in spazio neutro solo da remoto? E’ inaudito che per ragioni ideologiche il Pd neghi ai bimbi di vedere un genitore, violando anche le convenzioni internazionali sui diritti dell’infanzia. Proporrò una indagine conoscitiva sul tema”. Lo annuncia il senatore della Lega Simone Pillon, vicepresidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza, commentando la proposta della senatrice Pd Valeria Valente. “Trovo vergognoso -avverte- che la senatrice Valente, per ragioni ideologiche, abbia imposto ai bambini di vedere solo in videoconferenza i genitori, genitori che magari non incontrano da mesi. Se ci sono ragioni di sicurezza o pericoli di violenza, gli incontri vengono già oggi giustamente sospesi dal giudice, ma se sono stati autorizzati devono avvenire di persona. Siamo all’assurdo: il governo autorizza incontri tra amici e amanti ma non permette ai bambini di stare con uno dei genitori, violando clamorosamente i diritti fondamentali dei minori”, conclude.
(02 MAGGIO 2020)